Logo The Music Dream
Cerca
Home Chi siamo Site Map Contattaci!

FILOSOFIA

EFFICIENZA/RISOLUZIONE

THE MUSIC DREAM©
_______________________

FILOSOFIA


Tradizione
Innovatori/conservatori
Amplificatore/Altoparlante
Ruolo dei Trasduttori
Udito/Voci
Efficienza/Risoluzione
Multi-Amplificazione
Basse Frequenze


_______________


L'ELEVATA EFFICIENZA E RISOLUZIONE


1. Media ed alta efficienza

Una particolarità dei diffusori acustici TMD© è quella di essere ad "elevata efficienza"; il che fa storcere il naso agli audiofili, errando clamorosamente.

Si tratta di una caratteristica difficilmente riscontrabile nei diffusori acustici commerciali. Questa contribuisce alla restituzione di elevati dettagli ed armonici, ossia "alta risoluzione", accompagnata da una dolcezza del suono ed assenza di colorazione e distorsione, anche ad elevati livelli d'ascolto in ambito domestico.

L'elevata efficienza, accompagnata da una media o alta sensibilità, raggiunge valori prossimi al 40% nell'Extreme Force One e del 34% nei Reference Absolute e Reference System V, nella gamma compresa tra 100 e 32.000 Hz (
100-75.000 Hz nell'EFO). Un valore certamente elevato, se si pensa che è ottenuto senza l'utilizzo delle "trombe", quale carico acustico.

L'elevata efficienza, inoltre, consente ai diversi sistemi della The Music Dream©, due caratteristiche.
In primo luogo, di essere considerati degli strumenti di misura, in grado di rilevare difetti di qualsiasi natura presenti nel software ed hardware.
In secondo luogo, di essere considerati degli strumenti musicali. Ciò perché, questi sistemi sono stati progettati e realizzati, in modo da non alterare la forma d'onda in ingresso, restituendo così, in modo fedele, il timbro degli strumenti musicali, sempre che questo non sia alterato in precedenza.
Proprio per questi motivi, tutti i sistemi della The Music Dream©, sono adatti per impieghi in studio di registrazione e per ascolti di precisione in ambienti domestiche, con nuovi standards di qualità nello Stato dell'Arte.


2. Amplificazione in bassa potenza

Caratteristica conseguente alla media ed alta sensibilità, è la possibilità di utilizzare

amplificatori di bassa potenza. Questa può variare da un minimo di 1 Watt sino ad un massimo di 200 W su 8 Ohm per canale, secondo i modelli di diffusori acustici. Il limite massimo è consigliato più per limiti sulla qualità sonora dell'amplificatore, che per l'effettiva necessità, dato l'utilizzo in ambito domestico.

La possibilità di utilizzare amplificatori di più "bassa potenza", contrariamente alla comune opinione audiofila, consente il raggiungimento di prestazioni sonore superiori, maggiore di quelle ottenibili nei casi inversi, ossia con diffusori di bassa sensibilità amplificati da finali piuttosto potenti.


3. Il suono della media-alta efficienza

È opinione piuttosto radicata e diffusa presso gli audiofili, che l'alta efficienza sia una caratteristica negativa. In particolare, che questi produca un "brutto suono".

Si tratta di una assurdità, dettata dalla ignoranza su diversi argomenti!
Solitamente, questo luogo comune è associato al suono espresso solitamente dai diffusori acustici caricati a tromba, spesso destinati ad un utilizzo differente rispetto a quello della riproduzione domestica in alta qualità.

L'elevata efficienza dei nostri diffusori acustici, però, non e dovuta all'utilizzo di trombe! Piuttosto è propedeutica all'ottenimento delle migliori prestazioni sonore, in "elevata risoluzione".

Inoltre, è "
conditio sine qua non" per l'utilizzo di amplificatori di bassa potenza. Ciò perché quest'ultimi sono, a parità di prezzo, decisamente più musicali rispetto a quelli dalla potenza più elevata. Utilizzare un amplificatore in Classe A da 50 Watt su 8 Ohm, è sempre una scelta migliore rispetto ad un amplificatore da 200 Watt in Classe A/B (figurarsi ancor più potente, perdipiù in Classe D o T...), qualsiasi siano i diffusori acustici utilizzati.

Filosofia


Francesco Piccione | The Music Dream© | All Rights Reserved ® | Copyright © 1998/2019