Logo The Music Dream
Cerca
Home Chi siamo Site Map Contattaci!

TECNICA > DIFFUSORI ACUSTICI & SUBWOOFERS

CYLINDRICAL LINE SOURCE©

THE MUSIC DREAM©
_______________________

TECNICA


Diffusori Acustici & Sub


Cylindrical Line Source©
Omnypolar Line Source©
Baffle Pseudo Infinito©   
Baffle Extra Pseudo Infinito©
Match Pulse© 

Midrange 130 UD-PCK©
Tweeter 25 HS©
Woofer 28 HCM©
Tweeter 34 HS-PE©

Origine del BP-I©
Configurazione Multipla
Sviluppo Verticale
Controllo Impedenza


_______________



LA SORGENTE DI EMISSIONE CYLINDRICAL LINE SOURCE©


La Sorgente Lineare Cilindrica© è una particolare forma di diffusione del suono, data dall'unione di tre forme distinte di sorgenti d'emissione sonora: la sorgente lineare, la sorgente a dipolo, e quella bipolare.

Le caratteristiche della
sorgente lineare sono tre:

  1. il dimezzarsi della pressione acustica al quadrato della distanza (non al raddoppio della distanza come succede per la sorgente puntiforme);
  2. la sua capacità di non attivare le risonanze causate dal pavimento e dal soffitto dell'ambiente di ascolto, a causa del suo ristrettissimo angolo di radiazione verticale;
  3. un ampio angolo di emissione orizzontale, prossimo ai 180°.

Caratteristica della
sorgente dipolare è quella in cui lo stesso altoparlante irradia su due fronti: quello anteriore e quello posteriore. In questo modo il suono si diffonde nell'ambiente di ascolto, ricreando un senso di spazialità superiore a qualsiasi altro tipo di emissione.
L'emissione
bipolare, invece, si ottiene utilizzando due altoparlanti identici, uno che emette anteriormente è l'altro posteriormente, che emettono suono in opposizione di fase.

Per ottenere una
emissione cilindrica da un pannello, occorre utilizzare altoparlanti dall'elevato diagramma di radiazione orizzontale, combinata con una emissione lineare ed una emissione posteriore mista  dipolo/bipolo.

L'emissione dipolare è generata dai midranges, in quanto i centri di emissione anteriore e posteriore coincidono, poiché appartenente alla stessa membrana.
In più, il trasduttore, dotato nella parte frontale d'ogiva centrale, è utilizzato nella sua zona di massima linearità, intesa sia nella sua risposta in frequenza, che nella non variazione della risposta fuori asse.


L'emissione bipolare viene attuata mediante l'utilizzo di una serie di tweeters identici, dove la maggior parte sono posti anteriormente ed alcuni posteriormente; questi avranno una emissione in opposizione di fase rispetto ai tweeters anteriori.
Anche in questo caso, i tweeter emettono suoni nella loro zona di massima linearità e dispersione angolare. 

Contribuiscono, quindi, alla creazione di una sorgente d'emissione cilindrica (
Cylindrical Line Source©), i seguenti fattori:

  1. 1. le particolari modalità di emissione della sorgente lineare, caratterizzata dall'avere un angolo di radiazione orizzontale molto ampio, prossimo ai 180° ed un'emissione verticale molto stretta (3°).
  2. 2. La contemporanea emissione anteriore e posteriore.
  3. 3. L'emissione posteriore mista dipolo/bipolo.

Francesco Piccione

Articolo estratto da Costruire Hi-Fi n. 36 Ottobre 1998, aggiornato su HI-FIGUIDE n. 6, Ottobre 2007.


Per ulteriori info:



Tecnica 


Francesco Piccione | The Music Dream© | All Rights Reserved ® | Copyright © 1998/2019