Logo The Music Dream
Cerca
Home Chi siamo Site Map Contattaci!

TECNICA > DIFFUSORI ACUSTICI & SUBWOOFERS

BAFFLE PSEUDO-INFINITO©

THE MUSIC DREAM©
_______________________

TECNICA


Diffusori Acustici & Sub


Cylindrical Line Source©
Omnypolar Line Source©
Baffle Pseudo Infinito©   
Baffle Extra Pseudo Infinito©
Match Pulse© 

Midrange 130 UD-PCK©
Tweeter 25 HS©
Woofer 28 HCM©
Tweeter 34 HS-PE©

Origine del BP-I©
Configurazione Multipla
Sviluppo Verticale
Controllo Impedenza


_______________



L'ESCLUSIVO CARICO ACUSTICO BAFFLE PSEUDO-INFINITO©


L'emissione della gamma bassa inferiore ai 100 Hz, da sempre è stato un problema tecnico per i progettisti di diffusori acustici. Per questo motivo, nel corso dei decenni sono state proposte diverse soluzioni tecniche, alcune particolarmente note come la sospensione pneumatica ed il bass reflex.

Diversi sono i problemi tecnici che devono essere risolti.
Il principale risiede nella conformazione elettromeccanica degli altoparlanti magnetodinamici a cono. In pratica, gli altoparlanti che sono destinati a riprodurre i bassi sotto gli 80 Hz hanno caratteristiche incompatibili con quelli adatti per la riproduzione dei bassi superiori agli 80 Hz.

Differente è anche la natura dei bassi stessi. Quelli inferiori agli 80 Hz, detti "
bassi profondi", sono lenti e continui, per cui richiedono altoparlanti con membrane di grandi dimensioni, pesanti e dalla bassa frequenza di risonanza.
I bassi superiori ai 80 Hz, detti "
bassi transienti", richiedono velocità di riproduzione; ciò comporta l'utilizzo di altoparlanti specifici, diversi dai precedenti.

Nella riproduzione dell'audio di qualità, si deve giocoforza utilizzare l'altoparlante specifico per i "bassi transienti", altrimenti il diffusore acustico all'ascolto non andrà bene. Ciò facendo, si rinuncia implicitamente alla estensione verso il basso sub-profondo, inferiore ai 40 Hz. Si tratta, quindi, di una scelta obbligata per i progettisti, a cui fino ad oggi non è stata data piena soluzione. Infatti, sia nel bass reflex che nella sospensione pneumatica è necessario utilizzare gli altoparlanti adatti per i "bassi transienti", a meno di uno specifico utilizzo come subwoofer. 

La soluzione a questo problema tecnico è stata trovata da
Francesco Piccione, mediante la realizzazione di un carico acustico di sua esclusiva concezione,  che ha denominato "Baffle Pseudo-Infinito©". 

Si tratta di un particolare carico acustico che consente di risolvere il problema relativo alla specializzazione delle due sezioni della gamma bassa: i "bassi lenti" e "bassi transienti". Questo particolare carico che lavora in cassa chiusa, consente di mediare caratteristiche inconciliabili tra loro, il cui unico scotto da pagare è la dimensione del cabinet, certamente più generosa rispetto alla normalità della produzione commerciale.

Il carico acustico funziona solo in configurazione minima di due altoparlanti, posti in linea verticale, che devono possedere determinate caratteristiche elettromeccaniche. Le caratteristiche di questa particolare tipologia di carico, consentono il miglioramento dei valori importanti ai fini delle prestazioni sonore. Il suono, infatti, risulta estremamente controllato, veloce e lento al contempo, privo di risonanze e, soprattutto, di rara bellezza timbrica.

Il
Baffle Pseudo-Infinito© è, quindi, una tipologia di carico che coniuga estensione verso la zona più grave dei bassi, con un totale controllo degli stessi, permettendo così delle notevoli prestazioni in gamma bassa, sconosciute alle altre tipologie di carico acustico sino ad oggi concepite.

Questo sistema,
esclusivamente utilizzato nei nostri diffusori acustici, trova la sua massima espressione nei diffusori Reference One e Reference System.

Per ulteriori info:



Tecnica 


Francesco Piccione | The Music Dream© | All Rights Reserved ® | Copyright © 1998/2019